Museo Nazionale

#MuseoNazionale - Prima selezione

  • Andato in onda:31/01/2015
  • Visualizzazioni:

Tondo Doni fotografata da Adele Messina | @adelemessina.
"Ho scattato la foto alla Galleria degli Uffizi il 17 gennaio, all’inaugurazione del progetto Museo Nazionale."

____________


La vergognosa fotografata da Francesca Maritan | @stellefilanti.
"La foto l’ho scattata al Museo Revoltella di Trieste, un giovedì di metà gennaio, in una delle prime sale della galleria d’arte moderna, la scultura La vergognosa di Donato Bracaglia mi ha colpito per essere stata posta al centro del passaggio fra più sale."

____________


La Fontana del Nettuno fotografata da Antonella Fusi | @wwpenny.
La Fontana del Nettuno in Piazza Maggiore a Bologna progettata da Tommaso Laurenti e realizzata da Jean de Boulogne.

____________


La Resurrezione di Cristo fotografata da Matteo Bimonte | @ganimede.
La Resurrezione di Cristo di Santi di Tito (seconda metà del XVI sec., ora presso la Basilica di Santa Croce a Firenze).

____________


Giuseppe Astone, @peppeastone su instagram, ci presenta un dettaglio della Fontana di Orione, in Piazza Duomo a Messina. Opera di Giovanni Montorsoli, discepolo di Michelangelo, è datata 1553 e raffigura in modo elegante e raffinato, il trionfo di Orione, mitico fondatore della città. Fu commissionata dal Senato Messinese per celebrare la costruzione del primo acquedotto cittadino.

____________


Abbiamo a seguire il bellissimo progetto di @legoprojectphoto, dove svariati lego men si ritrovano in viaggio e in avventure sempre diverse. E qui incontriamo due piccoli cameraman che fanno un reportage al Museo Tattile Statale Omero di Ancona, uno dei pochi musei tattili al mondo. Questo museo è nato per dare la possibilità a persone con disabilità visive, di poter vivere l’arte attraverso il tatto, uno spazio innovativo dove essere in contatto con l’arte in modo nuovo e coinvolgente. Qui è stata ritratta una copia in gesso a dimensioni reali del Mosè di Michelangelo

____________


Lo scatto suggestivo di @giorano, ci racconta come ha catturato questo dettaglio al Museo del Bargello (Firenze): “Domenica Al Museo”: Dama col mazzolino – Andrea del Verrocchio. La naturalezza della figura, la particolare cura descrittiva delle vesti e dell’acconciatura (scolpite su tutti i lati), la gestualitá delle mani … insomma troppi splendidi dettagli da racchiudere in un’unica fotografia. E allora ecco il controluce, seppur casuale in quanto mi ero allontanato dalla scultura per fare spazio a una troupe televisiva, che mi ricordasse la bellezza di questa scultura

____________


Roby Ciaffoni, @makemake_rc su Instagram, coglie questa splendida angolatura della Statua di Dante Alighieri, che si trova sulla sinistra della Basilica di Santa Croce di Firenze. Questa statua fu realizzata da Enrico Pazzi, per celebrare il seicentenario dantesco nel 1865. Pazzi utilizzò un blocco di marmo di Carrara di grandi dimensioni che arrivò a Firenze nell’estate del 1863.

____________


Il “Sarcofago degli Sposi”, invece, fotografato da @ele_kry, è un’importante testimonianza di arte etrusca. Datata tra il 530 e il 520 Avanti Cristo, l’opera in terracotta mostra una dei segni stilistici proprie dell’arte ionica la cui “corrente” domina in Etruria nella seconda metà del VI secolo avanti cristo. L’opera la si puà ammirare all’interno di Villa Giulia a Roma

____________


L’opera fotografata da @vfullhg è un’opera napoletana: è intitolata “Vinta” ed è stata realizzata da Luigi De Luca, scultore napoletano a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento. L’opera si può ammirare all’interno del Convento di San Domenico Maggiore a Napoli dentro il quale è allestita la mostra “Il bello o il vero”

____________


[an error occurred while processing this directive]

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati